Medicina


Qual è il trattamento per botulismo?

Il botulismo infantile – i pazienti devono essere ricoverati in ospedale e sarà dato Botulismo immunoglobuline per via endovenosa-umani.

Alimenti a carico e botulismo della ferita – il paziente deve essere ricoverato in ospedale. Quelli con problemi respiratori sarà su un ventilatore. I liquidi e sostanze nutritive sarà dato per via endovenosa.

Il paziente sarà dato iniezioni di antitossina – questi sono gli anticorpi in grado di neutralizzare la tossina Clostridium botulinum. I pazienti sono dati immediatamente antitossine, prima ancora che i risultati dei test diagnostici sono tornati.

Secondo il Servizio Sanitario Nazionale, antitossine si fermeranno i sintomi di peggioramento, ma non cura alcuna paralisi che si è già verificato.

Se l'infezione si è verificato come risultato di una ferita, la ferita deve essere trattata chirurgicamente. La zona intorno alla ferita viene rimosso (debridement). Gli antibiotici possono anche essere prescritto per prevenire eventuali infezioni secondarie.

Dignosis di botulismo

Diagnosi di botulismo infantile – diagnosi viene confermata dopo aver testato uno sgabello o esemplare di clistere con il biotest sui topi. Se il medico sospetta botulismo, trattamento con un anti-tossina dovrebbe iniziare immediatamente, e non dopo che i risultati dei test sono tornati.

Se la storia del paziente e l'esame fisico suggeriscono botulismo, un medico può ritenere. Tuttavia, come altre malattie / condizioni condividono sintomi simili, quali ictus, miastenia grave o sindrome di Guillain-Barre, prove dovranno essere fatto per escluderli. Test diagnostici possono includere:

Una scansione del cervello
Esame del liquido cerebrospinale
Elettromiografia
Prova cloruro Edrofonio per miastenia gravis

Se la tossina viene identificato nel cibo, stomaco, vomitare, feci o contenuto intestinale, una diagnosi definitiva può essere fatta.

In casi molto gravi, la tossina può essere rilevato nel sangue.

Quali sono le complicanze di botulismo?

Nella stragrande maggioranza dei casi di botulismo infantile non ha effetti collaterali a lungo termine.

Insufficienza respiratoria causata dal botulismo può provocare la morte. Circa 50 anni fa, la metà di tutti i pazienti con botulismo è morto, rispetto ad appena 8% oggi. I pazienti con sintomi gravi possono avere bisogno di una macchina per la respirazione, terapia intensiva medica e infermieristica per diversi mesi. Stanchezza e mancanza di respiro può indugiare per molti anni.